BNT NEWS: Moratoria mutui prov. Potenza e Matera eventi dicembre 2013.


Moratoria mutui prov. Potenza e Matera eventi dicembre 2013. (news del 19 Marzo 2014)

Moratoria mutui in conseguenza delle eccezionali avversità atmosferiche occorse nel territorio di alcuni comuni delle provincie di Potenza e Matera nonché del movimento franoso verificatosi il giorno 3 dicembre 2013 nel territorio del comune di Montescaglioso in provincia di Matera

Banca della Nuova Terra
                                                                                                                                   Milano, 18 marzo 2014

In attuazione della delibera del Consiglio dei Ministri del 24 gennaio 2014, conseguente alle eccezionali avversità atmosferiche occorse nel territorio di alcuni comuni delle provincie di Potenza e Matera nonché del movimento franoso verificatosi il giorno 3 dicembre 2013 nel territorio del comune di Montescaglioso in provincia di Matera, la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione Civile ha emanato l'Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile (OCDPC) n. 151 – pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 3 marzo 2014, n. 51 – contenente disposizioni d’interesse per l’industria bancaria.

L’articolo 12 di tale Ordinanza prevede – per i soggetti titolari di mutui ipotecari relativi agli edifici distrutti o inagibili anche parzialmente ovvero alla gestione di attività di natura di natura commerciale ed economica svolta nei medesimi edifici, che abbiano residenza o sede legale e/o operativa in uno dei comuni individuati dal Commissario delegato alla gestione dell’emergenza – il diritto di richiedere alle banche la sospensione per sei mesi delle rate dei mutui, optando tra la sospensione dell’intera rata e quella della sola quota capitale.

Potranno chiedere pertanto la sospensione delle rate del mutuo le imprese – ditte individuali o società – aventi sede legale e/o operativa nei Comuni colpiti.

La sospensione potrà essere richiesta una sola volta e per un periodo massimo di sei mesi, il che comporterà un pari allungamento della durata residua del mutuo.

Sono previste due diverse modalità di sospensione del finanziamento:
• sospensione dell’intera rata: nel periodo di sospensione maturano gli interessi contrattuali pattuiti, che saranno rimborsati dal Cliente con la prima rata successiva al periodo di sospensione.
• sospensione della quota capitale: durante il periodo di sospensione sarà dovuto il regolare pagamento degli interessi, calcolati sul debito residuo del mutuo riferito alla data di sospensione.

La facoltà di sospensione può essere esercitata entro il 21 aprile 2014; la richiesta dovrà essere anticipata via fax allo 02 30352 573, utilizzando il modulo allegato, e spedita in originale a: Banca della Nuova Terra, Via A. Cechov 50/2 - 20151 Milano.

La sospensione non comporta l’applicazione di alcuna commissione o spesa d’istruttoria. Restano a carico del Cliente gli interessi contrattuali pattuiti che matureranno durante il periodo di sospensione, calcolati al tasso d’interesse previsto dal contratto di mutuo.

Si informa inoltre che il soggetto titolare del mutuo ipotecario è tenuto ad accompagnare la richiesta con autocertificazione del danno subito resa ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 e successive modificazioni.

Restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti, da inoltrare tramite email all’indirizzo di posta elettronica infobanca@bancanuovaterra.it con oggetto “Moratoria mutui comuni prov. Potenza e Matera - avversità atmosferiche dicembre 2013”.
 
• Modulo di richiesta
• Elenco Comuni danneggiati

Versione Stampabilestampa
3 di 37 <<   >>  

DICONO DI NOI

· 2012 (1 articolo)
· 2011 (2 articoli)
· 2009 (3 articoli)
· 2008 (24 articoli)
· 2007 (18 articoli)
· 2006 (4 articoli)
· 2005 (3 articoli)
>> Area Stampa  
RICERCA


Digita in questo campo una o più parole chiave, per effettuare una ricerca nei contenuti del sito di Banca della Nuova Terra.
>> Cerca nel sito